Masterclass di violino

Eva Bindere

2/ 6 luglio Iscriviti ora

Corso integrato con Pavel Berman
Costi:
Quota di iscrizione: € 125 
Quota di frequenza: € 300

Vai al REGOLAMENTO

Il pagamento della quota di frequenza può essere effettuato tramite bonifico bancario, indicando il nome del corsista e il corso scelto, oppure in loco presso la Segreteria del Festival il primo giorno di arrivo (non si accettano assegni o carte di credito).

Puoi partecipare al corso anche da remoto grazie alle aule virtuali professionali di uwMeeting

biografia

La premiata violinista lettone Eva Bindere proviene da una nota famiglia di musicisti.

Durante i suoi studi musicali a Riga, ha ricevuto una borsa di studio a Dallas con Eduard Schmieder e più tardi alla City of Basel Music Academy in Svizzera dove ha studiato con Raphael Oleg, insieme a Hatto Beyerle e Valther Levin nel loro rinomato corso di musica da camera. Senza dubbio il più grande mentore e influenza artistica nella vita della giovane musicista è stato il grande violinista Gidon Kremer.

Nel 1997, quando Gidon Kremer ha fondato l'orchestra da camera Kremerata Baltica, Eva Bindere ne è diventata il primo maestro di concerto e ha guidato l'orchestra per quindici anni. Con Kremerata, ha viaggiato in tutto il mondo, esibendosi regolarmente come solista e in duo con Gidon Kremer. Il disco "After Mozart", in cui Eva Bindere è anche solista, ha ricevuto un premio Grammy. Si è anche esibita nel quartetto d'archi "Euphonia" insieme ai suoi colleghi Kremerata.

Inoltre è stata ospite della Bergen Philharmonic Orchestra, Tallinn Chamber Orchestra, Latvian National Symphony Orchestra, Sudwestdeutsche Philharmonie Konstanz, Sinfonietta Basel e East West Chamber Orchestra. Ha anche guidato Kammerorchester Basel, Amsterdam Sinfonietta, Camerata Bern e Moscow Soloists in progetti di collaborazione.

Eva Bindere ha una particolare affinità con la musica da camera e si è esibita in collaborazione con Yo Yo Ma, Khatia Buniatishvili, Yuri Bashmet, Pierre Amoyal, Renaud Capucon, Hagen Quartet, Boris Garlitsky, Antoine Tamestit, Maxim Rysanov, Gerard Causse, Wolfram Christ, Alois Posch, Gautier Capucon, Mario Brunello, Boris Pergamenshikov, Katia Skanavi, Leif Ove Andsnes, Martin Stadtfeld, Alexander Melnikov e Martin Helmchen.

Dal 2020 fa parte del Trio Palladio con colleghi musicisti lettoni, il primo violoncello della London Philharmonic Orchestra Kristina Blaumane e il brillante pianista Reinis Zarins; il loro debutto alla Wigmore Hall è stato descritto come "eccellente" dal Times e il loro primo cd con opere per trio con pianoforte del compositore lettone di fama mondiale Peteris Vasks è stato pubblicato su Ondine nel 2020 e scelto dalla rivista The Grammophone come uno dei loro Editor's Choices.

Dal 2008, Eva Bindere è una professoressa a tempo pieno e un'amata docente all'Accademia di musica lettone Jāzeps Vītols. È anche giurata in concorsi internazionali e tiene regolarmente masterclass nel Collegium Musicum Schloss Pommersfelden, Livorno Festival, Sinfonicamente a Verona, Järvi String Academy e Garda Lake Music Festival.

Nel 2017 è iniziata una collaborazione con l'Accademia Perosi di Biella, Italia, tramite la quale ha iniziato a tenere un corso di orchestra da camera/ensemble come professore invitato, da quest'anno iniziando anche una classe di violino. Nel marzo 2017 è stata premiata con il Latvian Grand Music Award, il più alto riconoscimento statale nel campo della musica.

Nel 2021 la registrazione del Concerto per violino di Talivaldis Kenins, un compositore lettone, è stata nominata per il premio Opus Klassik in 3 categorie, e la signora Bindere è stata nominata come "miglior strumentista".

 

© Garda Lake Music Festival.
All rights reserved.
Created by UbyWeb&Multimedia.
Privacy Policy

Indirizzo


Associazione Amici della musica di Desenzano del Garda
Via Agello 3
25015 Desenzano del Garda (BS)